Catalogo > Anno 2012

CARNEVALE: Santo Subito carro allegorico di prima categoria vicitore dell'edizione 2011 del Carnevale di Viareggio


 Relazione: 

Anno domini MXVCLIIXIIX circa

Dietro un muro di cardinali, funestati da un feroce vento di cambiamento, appare sopra una nuvoletta divina: lui, il Silvio, coronato da un’aureola beata.
Finalmente, al concludersi dei suoi quasi 20 anni di politica, è arrivato il giorno del processo, e sappiamo tutti di quale processo si tratta: non potrebbe essere altri che il processo di beatificazione.
Grande giubilo fra i suoi cardinal maggiori, iniziano le celebrazioni.
L’elenco dei miracoli è ormai noto a tutti, ponti sullo stretto, ricostruzioni
miracolose di città devastate dalle intemperie e di impalcature facciali, ricrescita miracolosa di peluria capillare,moltiplicazione di corpi voluttuosi ad inebriare e dar giubilo al paese, per non parlare delle sue capacità di camminare sulle acque, di curare con la voce gli ammalati e di far sorgere il sole alla mattina, solo alcuni degli elementi che assommati al famigerato odore di santità hanno reso possibile la beatificazione Silvio l’Italia ti celebra, ti fa santo e ti venera: porteremo a spalle le sacre reliquie, il
duomo simbolo del martirio, la bandana che raccolse tanti pensieri fecondi e puri, la penna che suggellò le promesse tanto care al popolo, la tua prima giacca da cantante, quando anche allora facevi commuovere le signore di una certa età, per non dimenticarci dell’inseparabile fondotinta, miracoloso unguento che tante volte coperse i tuoi crucci.
Silvio il giorno è arrivato, inebriati di incenso, cantiamo in coro il nuovo inno di gioia: SANTO SUBITO (…santo ora) !!